GIORNATE E WEEKEND IN BARCA A VELA ALLE CINQUE TERRE, PORTOVENERE E GOLFO DEI POETI!

CONFORT, RELAX E DIVERTIMENTO A BORDO DI "GANDALF" UN BELLISSIMO YACHT DI 45 piedi

Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

WEEKEND A PORTOVENERE E GOLFO DEI POETI

Il comandante di "GANDALF"

Il comandante di "GANDALF"

Benvenuti a bordo. Sono Giuseppe, il Comandante/skipper di "GANDALF". Cosa dirvi di me, beh sono estroverso e cordiale. ma anche fermo e deciso quando si tratta di prendere decisioni importanti per la navigazione e la sicurezza della barca. Sono innamorato del mare, del suo blu profondo, del vento che gonfia le vele, amo la sensazione unica e indescrivibile  che l'andar per mare su di una barca  a vela mi  trasmette. Navigo da molti anni, durante i quali ho acquisito l'esperienza necessaria per affrontare tutte le situazioni e garantirvi di conseguenza vacanze rilassanti nella massima sicurezza. Durante i soggiorni e le navigazioni che mi auguro faremo insieme, spero di riuscire a  trasmettere anche a voi questa mia grande passione.

Le regole di bordo

Le regole di bordo

- In barca si applicano delle regole comportamentali tipicamente marinaresche, necessarie per la civile convivenza con tutti i membri dell'equipaggio e per la buona riuscita della vacanza. Le riassumiamo brevemente:

- Il comandante: E' a disposizione degli ospiti dalle ore 07,00 alle ore 23,00 ma in caso di necessità, emergenze, pericolo è a disposizione 24h su 24h.

- Equipaggio: il comandante è responsabile della sicurezza di tutte le persone a bordo e dell'imbarcazione; se durante la navigazione la situazione meteorologica dovesse peggiorare al punto da mettere in serio pericolo l'equipaggio e/o la barca, il comandante ha il diritto/dovere di modificare l'itinerario previsto o anche di fermare l'imbarcazione.

- Sicurezza: llo yacht a vela "GANDALF" ha dotazioni di sicurezza individuali e collettive per  10 persone, inoltre dispone di mezzi di segnalazione come razzi, fuochi, boette fumogene e luminose come previsto dalle normative vigenti. Per gli occupanti il pozzetto sono disponibili imbragature di sicurezza e life-line in caso di mare formato e/o navigazioni notturne.

- Uso del bagno: Il WC di una barca non è come quello di casa; per le ridotte dimensioni delle tubazioni, si intasa molto facilmente. Per questo motivo è tassativamente vietato gettarvi qualsiasi cosa solida tipo salviettine rinfrescanti, fazzolettini Tempo, salviettine intime, assorbenti ecc. E' vietato altresì gettare nel WC la carta igienica, che andrà raccolta in un apposito contenitore e poi smaltita in pattumiera. L'acqua a bordo di una barca è un bene prezioso ( i serbatoi si svuotano in fretta ), per cui si raccomanda di evitare il più possibile inutili sprechi.

- Le calzature: In barca  è consentito solamente l'uso di scarpe da vela con suola chiara oppure di stivali da vela a seconda delle stagioni. Ovviamente in estate si può restare a piedi nudi, anche se non è consigliabile. Il rischio di farsi male alle dita  del piede è alto! 

- Il fumo in barca: Per una buona convivenza, per la ristrettezza degli ambienti, ma soprattutto per ragioni di sicurezza, non è consentito fumare in barca nè sottocoperta, nè in pozzetto. 

Noleggio occasionale praticato dal Comandante/Armatore Giuseppe Solari  c.f.  SLRGPP45B19G842V  ai sensi del DL 1/2012  e DL 69/2013.